Seychelles o Maldive, quale destinazione scegliere per il prossimo viaggio?

0

Seychelles e Maldive due destinazioni tropicali meravigliose e molto note per il loro fascino naturale: sabbia bianca, mare turchese, ricca vegetazione tropicale e favolosa barriera corallina per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni subacquee. Quale destinazione scegliere per il prossimo viaggio?

Entrambe le destinazioni sono state meta di alcuni miei viaggi e che dire:
meglio un viaggio alle Seychelles o alle Maldive?

Chissà magari più avanti vi svelerò la mia scelta, intanto vorrei raccontarvi perché queste due destinazioni possono sembrare apparentemente simili per il loro paesaggio tipicamente tropicale e invece sono fondamentalmente diverse fra loro, regalando esperienze di viaggio differenti ma indimenticabili. In questo post metteremo a confronto queste due splendide destinazioni e vi racconterò la mia esperienza sperando che possa essere di aiuto nella scelta del vostro prossimo viaggio o chissà per il vostro Matrimonio ai Tropici, Anniversario di Nozze o Viaggio di Nozze.

Acque cristalline delle Maldive – Scatto di Ti Sposo ai Tropici

Seychelles e Maldive: queste magnifiche “perle” si trovano nell’Oceano Indiano; le Seychelles sono un arcipelago di 115 isole al largo dell’Africa Orientale, le Maldive sono 26 atolli disposti ad anello formati da più di 1000 isole coralline che si trovano a sud dell’India.

Entrambe queste destinazioni offrono il contesto ideale per gli amanti del mare e della spiaggia, però, ciascuna meta ha un quid che la contraddistingue, per questo è importante capire le proprie esigenze di viaggio per scegliere la destinazione giusta.

Parliamo delle Maldive

Le Maldive sono la meta giusta per chi desidera vivere una vacanza in un’altra dimensione e vuole staccare la cosiddetta “spina” dalla realtà frenetica di tutti i giorni. Pur essendo una meta non propriamente economica anche alle Maldive ci sono strutture per tutti i budget: dalla semplice ma curata Guest House al Resort 5 stelle lusso, ogni viaggiatore scegliendo l’isola, sceglie come vivere la sua vacanza che può essere assolutamente casual ed in libertà oppure più formale ed elegante, tutto dipende dal tipo di struttura che si sceglie poi ci sono anche strutture 4 stelle che regalano una vacanza senza formalismi e in assoluta comodità e libertà come l’ultima isola che ho avuto il piacere di visitare nell’Atollo di Ari Sud. Un altro aspetto determinante per il budget è il periodo di partenza, i mesi climaticamente favorevoli e soprattutto in Natale e il Capodanno sono in assoluto i periodi più costosi. 

Spiaggia dell’isola di Vilamendhoo, Maldive – scatto di Ti Sposo ai Tropici

Negli ultimi anni la vacanza alle Maldive è radicalmente cambiata, 30 anni fa si poteva ammirare un fondale marino incontaminato ancora ricco di coralli vivi e colorati. Oggi, l’inquinamento e l’innalzamento della temperatura degli Oceani hanno purtroppo intaccato anche questi meravigliosi Atolli, anche se piccoli segnali di ripresa sulla barriera corallina sembrano essere fortunatamente in crescita in diversi Atolli.

Oggi andare alle Maldive vuol dire anche poter godere di nuovi servizi, che fino a pochi anni fa erano presenti solo nelle strutture super lusso: piscine a sfioro in riva al mare, SPA con vista Oceano, Overwater con finestre trasparenti sul pavimento per ammirare il fondale, escursioni via mare per tutti i gusti e poi non parliamo dei ricchi buffet che si possono trovare nei ristoranti dell’isola, si perché oggi nella maggior parte delle isole medio-grandi è normale trovare più di un ristorante che offrono diversi tipi di cucine per accontentare i gusti di ogni turista.

Ciò che resta invariato anche se gli anni sono passati è lo splendore unico di queste isole e il tipo di vacanza che si può trascorrere: mare e spiaggia allo stato puro a pochi passi dalla proprio camera e a piedi nudi tutto il giorno perché se l’isola è strutturata in maniera tale da avere un fondo in sabbia anche nelle zoni comuni: reception, bar e nel ristorante…ci si può veramente dimenticare le scarpe per tutta la durata della vacanza…poi rimetterle vi assicuro che è dura!

Ristorante in sabbia alle Maldive – scatto di Ti Sposo ai Tropici

Un’altra chicca molto curiosa che si può trovare alle Maldive è appunto il bagno maldiviano che è caratterizzato da una parte coperta e da parte scoperta, questo certamente farà sì che curiosi e carinissimi gechi possano farvi visita …ma state tranquilli sono piccole lucertole notturne davvero simpatiche e fra l’altro molto utili perché si cibano di insetti e zanzare.

La maggior parte delle isole sono tendenzialmente medio-piccole questo vuol dire poterle girare interamente a piedi in massimo 15-20 minuti, ma al giorno d’oggi come già accennato in precedenza, anche le isole più piccole sono molto attrezzate anche per le famiglie che viaggiano con bimbi piccoli, dai comfort in camera alle accortezze al ristorante. In alcune isole, in caso di bisogno o semplicemente per partire più tranquilli se si hanno dei bimbi, è garantita anche la presenza di un medico.

Airone in riva al mare, Maldive – scatto di Ti Sposo ai Tropici

Il volo aereo dall’Italia è di circa 10 ore, le compagnie aeree ad oggi sono diverse anche se la mia preferita per viaggiare con i bimbi resta Emirates con scalo a Dubai. All’arrivo a Male, capitale delle Maldive da qualche anno è attiva una compagnia aerea locale che porta i turisti sulle varie isole tramite idrovolante, questo è davvero un plus rispetto alle 2, 3 o 4 ore di barca (o meglio doni) che si facevano anni fa per raggiungere le varie isole, se prima ci volevano 2 ore adesso in 20 minuti si arriva sull’isola scelta per le proprie vacanze.

Vista dal bungalow, Maldive – scatto di Ti Sposo ai Tropici

 

Chi vuol vivere qualche giorno di vacanza senza pensieri, con la consapevolezza di essere su un isolotto in mezzo all’Oceano, con il solo rumore del mare e della brezza che smuove le palme ma con servizi e comfort per tutti i gusti sceglie le Maldive!

Parliamo delle Seychelles

Le isole dell’arcipelago delle Seychelles, molto più grandi come dimensione rispetto alle isole delle Maldive offrono una vacanza molto più varia da alternare alla vita in spiaggia, inoltre il paesaggio, unico nel suo splendore con una vegetazione verdeggiante e rigogliosa a picco sul mare turchese, regala un contrasto per gli occhi davvero meraviglioso. 

Le Seychelles sono la meta giusta per chi desidera andare ai Tropici ma senza l’obbligo di vivere solo ed esclusivamente il mare e la spiaggia, oltre alle meravigliose spiagge che si possono trovare sulle varie isole, le Seychelles offrono molto di più: ristoranti, negozi, monumenti, musei, gallerie d’arte, escursioni per mare e punti d’immersione, camminate e trekking via terra per ammirare punti panoramici e riserve naturali. Infine molto note e di un incredibile fascino le imponenti rocce granitiche sono uno dei motivi per cui tanti turisti scelgono questa meta.

Contrasto di colori, Seychelles – scatto di Ti Sposo ai Tropici

L’isola più grande e punto di partenza per spostarsi sulle altre isole è Mahè, dove si trova Victoria una delle più piccole capitali al mondo, le lingue ufficiali parlate sono l’inglese ed il francese, ma la lingua locale è il creolo. La popolazione è di circa 73.000 abitanti, il 90% è di religione cattolica anche per questo è una meta perfetta per i Matrimoni ai Tropici, potendo svolgere la cerimonia sia con il rito civile che religioso, nelle graziose Chiese che si trovano a pochi passi dal mare. 

Alcune isole sono considerate veri e propri simboli: Bird Island è conosciuta come l’isola degli uccelli, da maggio ad ottobre, viene invasa da migliaia di rondini di mare, Cousin Island è famosa per le tartarughe giganti e da ottobre a gennaio si può osservare la deposizione delle uova.

Le Seychelles sono note per il paesaggio verde e rigoglioso, in queste isole vivono 81 specie di piante uniche al mondo, tra cui il “Nepente”, le cui foglie formano una specie di ciotola che viene usata per raccogliere l’acqua. Parchi nazionali, riserve protette, tutela dei fondali marini fanno sì che queste isole conservino ancora l’aspetto di un paradiso terrestre ancora incontaminato.

Spiaggia di Silhouette, Seychelles – scatto di Ti Sposo ai Tropici

Le Seychelles offrono l’opportunità di esplorare un meraviglioso paradiso naturale e sono diverse le escursioni che si possono organizzare sia per mare che per terra. Organizzare un tour delle isole con la barca, l’aeroplano o l’elicottero assicura la possibilità di cogliere il vero senso della diversità delle isole. Per gli amanti dei fondali marini le sorprese sono assicurate, snorkeling e immersioni vi permetteranno di ammirare la fauna marina. Per coloro che adorano il mare, ma in superficie, sono praticabili sport come vela, sci d’acqua, surf, kayak o gite in catamarano. In alternativa ci si può tenere lontani dagli splendori oceanici per dedicarsi all’equitazione oppure al golf e ammirare vividi tramonti, che conducono alla fine di ogni sera, un incredibile spettro di irripetibili colori.

Le Isole più note sono: Mahé, Praslin e La Digue.
Il Nord dell’isola di Mahé, dove si trova la famosa spiaggia di Beau Vallon, è più popolata e ospita hotel, pensioni e ville di tutte le dimensioni. Mahé Sud presenta, in contrasto, un aspetto meravigliosamente bucolico e ospita alcune delle più graziose spiagge e pittoreschi paesini dell’isola.

Spiaggia Ephelia Resort, isola di Mahé, Seychelles – scatto di Ti Sposo ai Tropici

La seconda isola per dimensione, raggiungibile da Mahé in 15 minuti di idrovolante oppure 40 di motoscafo è Praslin o “Isola di Palma”, l’isola contiene un eloquente testamento della sua reputazione grazie alla Vallée de Mai, Sito Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, dove cresce selvaggio il famoso Coco de Mer. Le Seychelles sono famose per il Coco de Mer, una noce di cocco unica al mondo e da una forma molto particolare che ricorda una parte fisica femminile. Praslin possiede alcune delle più notevoli spiagge come Anse Lazio, ha una ricca scelta di strutture dalle semplici e curate Guest House ai Resort 5 stelle lusso, presenta l’unico campo da golf a 18 buche delle Seychelles e un lussuoso Casinò. Praslin si trova in posizione strategica per coloro che vogliono visitare La Digue, Chave Souris, Curieuse, St. Pierre, e le isole riserva naturale degli uccelli di Cousine e Aride.

Cot D’Or a Praslin, Seychelles – scatto di Ti Sposo ai Tropici

La Digue che si trova a 15 minuti di motoscafo veloce da Praslin, è la quarta isola più grande delle Seychelles, famosa per i suoi massi granitici che sembrano scolpiti a mano e adornano le spiagge di una bellezza mozzafiato come Anse Source d’Argent, una celebre spiaggia che si trova all’interno della riserva naturale dell’isola che è scelta da molto Sposi per la celebrazione del loro Matrimonio. L’isola conserva i più tradizionali mezzi di trasporto come le biciclette e i carri trainati dai buoi. La Digue rappresenta un ideale punto d’appoggio per visitare le isole circostanti di Grande Soeur e Petite Soeur, Félicité, Coco e Marianne.

Rocce granitiche di La Digue, Seychelles – scatto di Ti Sposo ai Tropici

Meno nota ma di rara bellezza è l’isola di Silhouette a 45 minuti di motoscafo o 15 di elicottero dall’isola di Mahè dove si trova l’Hilton Labriz Resort & Spa che è l’unico resort  ad essere ospitato sull’isola. L’isola, una volta rifugio di pirati,  è  ricoperta da una  foresta pluviale e  riserva protetta per le tartarughe giganti, questo Resort si trova all’interno del Parco Nazionale Marino di fronte ad una meravigliosa barriera corallina. L’Hilton Labriz a Silhouette è scelto da molte coppie per un favoloso Matrimonio in spiaggia oppure un indimenticabile Viaggio di Nozze, ho avuto la fortuna di visitare questo Resort ed è una delle strutture più belle che abbia mai visto.

Queste appena citate sono le isole più note ma ci sono altrettante isole, anche private come ad esempio l’isola di Frégate, una piccola isola privata molto esclusiva, di 3 kmq di superficie, raggiungibile da Mahè in 20 minuti di elicottero. L’ isola di straordinaria bellezza, è un autentico rifugio per diverse specie di uccelli marini, tra la fregata da cui l’isola ne acquisisce il nome e conserva intatta tutta la sua natura tropicale caratterizzata da una incredibile varietà di flora e fauna, tra cui varie specie di pesci uccelli e le tartarughe giganti di Aldabra.

Maldive o Seychelles? – scatto di Ti Sposo ai Tropici

Scegliere fra Maldive e Seychelles è impossibile, ciascuna meta può offrire una vacanza da sogno …tutto dipende da quello che si desidera vivere. Malgrado viaggiare per me voglia significare vedere posti sempre nuovi, tornerei sia alle Maldive che alle Seychelles ma per motivi diversi: Maldive e Seychelles sono due destinazioni meravigliose, che possono offrire vacanze diverse e molto speciali.

Alle Maldive ci tornerei per una vacanza di relax, senza pensieri, per staccare la cosiddetta “spina” dalla routine quotidiana, per stare a pieni nudi tutto il giorno, per una vacanza in libertà…mettere ogni volta che desidero maschera, pinne e boccaglio ed esplorare la barriera corallina a pochi metri dalla riva.

Alle Seychelles ho avuto il piacere di visitare le isole di Mahè, Praslin, La Digue e Silhouette ma ci tornerei per esplorare altrettante isole, inoltre alle Seychelles ho i ricordi più belli ed emozionanti di ogni altro viaggio perchè una di queste isole è stato il magico contorno del mio Matrimonio ai Tropici e Viaggio di Nozze.

Tutte le immagini di questo Post sono scatti di proprietà di Ti Sposo ai Tropici.

Articoli suggeriti:

Matrimonio in spiaggia alle Seychelles
Viaggio di Nozze alle Seychelles

 

Share.

About Author

Ti Sposo ai Tropici nasce in seguito ad una indimenticabile esperienza nuziale vissuta ai Tropici, la nostra consulenza si rivolge ai futuri sposi che desiderano celebrare il loro Matrimonio su una magnifica spiaggia tropicale oppure agli sposi che desiderano festeggiare uno Speciale Anniversario di Matrimonio con il rinnovo della promessa nuziale in spiaggia ai Tropici. La celebrazione del Matrimonio può svolgersi con rito civile riconosciuto legalmente in Italia, rito religioso cattolico (dove possibile) oppure rito simbolico. Le nostre proposte di Matrimonio ai Tropici sono rivolte alle coppie (anche con bambini) oppure agli sposi che desiderano partire per il loro Matrimonio ai Tropici con un gruppo di parenti e amici. Il Matrimonio ai Tropici si può celebrare in spiaggia, nel giardino tropicale del Resort, in Chiesa (dove possibile), su una barca, oppure affittando un’isola intera per godere della massima privacy in compagnia dei vostri amici e parenti.

Comments are closed.